Google+ Badge

mercoledì 9 aprile 2014

Chemioterapia in compagnia…… In diretta dall’ospedale 2


Oggi, così come 15 giorni fa mi ritrovo in ospedale…
Ma oggi tutto è diverso, sono diverse le persone che ho accanto, è diversa la stanza dell’infusione della terapia, ed è diverso il mio umore…
Oggi sono emozionata, sto per fare qualcosa che magari molti non capiranno e criticheranno, ma io so che per molti sarà utile, e già questo mi da il coraggio di andare avanti…..
Ho messo a nudo la mia esperienza, la mia vita, la mia malattia, ed oggi, con la nuova diretta dall’ospedale spero di aiutare le persone che stanno vivendo il mio stesso percorso, di aiutare le persone che stanno accanto ai malati (e non solo oncologici) e magari aiutare le persone che per paura si sono allontanate da chi ha un tumore….
Oggi non vedo gli occhi dei miei “colleghi di patologia”, non vedo sguardi spaventati, speranzosi o rassegnati…
Oggi mi vedo riflessa nello sguardo di mia sorella, degli amici che mi sono venuti a trovare e negli occhi di due splendidi ragazzi che in questi ultimi giorni mi hanno seguita per far conoscere la mia storia…
Sembra strano, abbiamo passato pochi giorni insieme, ma abbiamo condiviso molto, sono entrati all’interno del mio mondo, della mia famiglia, dei miei amici…
Hanno potuto vedere e sentire ciò che gli amici pensano di me (cose che ancora io non so… speriamo bene), ed adesso sono qui…
Sono accanto a me per farvi conoscere, senza più segreti, cosa vuol dire TUMORE, cosa vuol direCHEMIOTERAPIA!!!
Sono accanto a me perché stanno lavorando… ma riesco a vedermi con i loro occhi… non è solo lavoro, non è solo un servizio televisivo… è molto di più…
Riesco a sentire la loro empatia, la loro sensibilità, discrezione,  e cosa importante non sento la loro pena nei miei confronti… forse dopo questi giorni anche loro riescono a vedermi come mi vedo io, ad avere meno paura della malattia…
Comunque vada questo servizio televisivo, qualunque cosa voi pensiate delle mie scelte, della mia vita, di mettere in mostra  la mia famiglia, il mio modo di amare la vita, il mio Tumore, voglio dirvi che io sono felice di essere quella che sono, degli amici, dei familiari e delle persone che non conosco che con le loro email, messaggi, commenti mi stanno accanto giorno dopo giorno.
Io credo che non  siamo nati per essere equilibristi...
Dobbiamo scegliere...
Scegliere se fare un passo avanti o uno indietro,
scegliere se dire quella parola o conservarla per sempre,
scegliere se amare o odiare,
scegliere se uscire dalla tana o continuare il letargo,
scegliere la staticità, il freddo, l'aridità dei sentimenti
oppure
scegliere di rischiare, ballare, cantare, vivere le emozioni...
L'equilibrismo io lo lasciò agli altri, a chi non osa mettersi in gioco, a chi ha paura di prendere delle decisioni, a chi si fa trasportare dal vento lasciando che la vita e gli altri scelgano per lui...
Io invece ho deciso di scegliere...
Scelgo di lanciarmi dalla fune,
scelgo di cadere,
scelgo di rischiare,
Scelgo la vita...
E spero che anche la vita scelga me.
Un grazie speciale al Primario del reparto di Oncologia il Dott. Borsellino.
Grazie anche alla Dott.ssa Vitale, a Cettina Sorrenti, alle mie "colleghe di patologia" e a tutti i miei angeli del Buccheri la Ferla che hanno permesso che tutto ciò si realizzasse, (ovviamente anche a chi ha dato l’autorizzazione);
Grazie alla mia famiglia e ad i miei amici che si sono messi in gioco per me e che hanno appoggiato ogni mia richiesta;
Grazie a due splendide persone… Cristiano Pasca e Giovanni Mangalviti


I love life <3

139 commenti:

  1. ...leggerti è sempre meraviglioso...come viverti...........tvbttttttttttttttttt

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Zia Simo... Baci alla mia cuginetta Alice... Dille che è stato importante e bello averla accanto a me Domenica... :*

      Elimina
    2. Complimenti!! Auguri

      Elimina
  2. meravigliosa Ele!
    Tiziana

    RispondiElimina
  3. Sei fantastica!!!! Ciaooo
    Maria

    RispondiElimina
  4. Carmine Ottieri9 aprile 2014 13:43

    Il tumore ha paura di Te, ha trovato pane x i suoi denti, Sei più forte di lui.

    RispondiElimina
  5. Eleeeee!!! Ti ho vista oggi in foto con Luca de Paoli e ti ho subito riconosciuta! Sei sempre la bella ragazza delle medie che ricordo! Ora che ho letto il tuo blog e visto le tue foto credimi che mai avrei detto della tua battaglia...perché trasmetti una forza incredibile! Quanti anni sono passati...eppure sono contenta di potere comunicare con te nuovamente! Ti sono vicina e tifo senz'altro per te ! Maria Lannino

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Qualche anno è passato :D
      Grazie Maria per il tuo sostegno e per le tue parole :*

      Elimina
  6. Complimenti per il meraviglioso e coraggioso esempio che dai a tutti ogni giorno e ogni ora.
    Ti abbraccio forte.
    Manuela

    RispondiElimina
  7. Nn abbiamo avuto l opportunità di conoscerci meglio...però leggendo il tuo blog e quello che riesci a trasmettere capisco che sei una ragazza davvero speciale..ammiro la tua forza..e grazie per fare capire a tutti noi quanto sia importante la vita e ringraziare Dio per ogni singolo giorno...GRAZIE. Tifo x te!! Un grosso in bocca al lupo!! Sono sicura che ce la farai;) non può che essere così;)<3 spero non ti dia fastidio questo messaggio ma nn resistevo a non scrivere a una persona che è riuscita a trasmettermi tante emozioni con le sue parole..un bacione eleonora.. <3forzaaaaaaaaa!!!!!:* serena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Serena, Ma quale fastidio... Mi fa molto piacere leggere le tue parole, grazie mille. Un affettuoso abbraccio :*

      Elimina
  8. Ciao, ho letto la tua testimonianza, sei una persona stupenda. Il tuo coraggio nel saper prendere quello che la vita ti da è veramente ammirevole. Sei anche fortunata ad avere amici come Cristiano e Giovanni (Che io conosco tramite fb). Spero di non sembrarti intrigante, ma mi hai emozionato veramente. Forza con la cura ed un grosso in bocca al lupo! Roberta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Roberta, aver potuto condividere con loro questa esperienza e averli conosciuti personalmente mi ha arricchito, sono eccezionali.
      Grazie per le parole e per il sostegno. :*

      Elimina
  9. Trovare le parole giuste dopo aver letto questo post è veramente difficile.......!!! Ogni giorno continui a stupirmi con quello che riesci a scrivere e a pensare. Tu hai già fatto mille passi avanti, hai detto mille parole, hai amato e ami con ogni tuo gesto, sei uscita dalla tana ... e in che modo!!! E rischi, balli, canti e la cosa grandiosa è che noi siamo tutti accanto a te, pronti a metterci in gioco , sempre al tuo fianco. E la vita non può che sceglierti, per forza, te lo deve!! Tu hai messo davvero tutta la vita in gioco, rendendo semplici e del tutto spontanei i tabù legati alla tua brutta malattia .... Si si la vita non può voltarti le spalle!!! Non dimentichi mai di ringraziare tutti, ma siamo soltanto noi che dobbiamo farlo, per tutto quello che ogni giorno ci fai vivere e ci dai!! Noi lo sapevamo già che sei una persona rara .... e adesso sono moltissimi che lo pensano!! With love Doni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Doni per le tue parole e per il sostegno <3

      Elimina
  10. Sei una forzaaaaa
    La tua forza di vivere riuscirà a darti il coraggio di affrontare tutto e ne uscirà i vittoriosa
    Tutto quello che possono pensare gli altri fregatene sei meravigliosa per quella che sei
    Angelo ma che bontà

    RispondiElimina
  11. Ho conosciuto questo blog attraverso una condivisione di Elena Dal Maso e ho lasciato un commento: ringraziavo lei per averlo condiviso e ho scritto che " sei forte" in tutti i sensi.Avrei mille cose da dirti ma per adesso voglio solo RINGRAZIARTi.
    Stai dando a tutti una grande " lezione di vita". Grazie per l'energia che trasmetti, per questa carica positiva ammirevole, perche' con questo blog aiuti tante persone..anche quelle che come me lottano per cose futili, disperandosi mentre le battaglie vere sono altre :-)
    Un abbraccio da una Palermitana doc trasferita da 9 anni al Nord
    Valentina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Valentina, non avevo letto i tuoi commenti. Grazie per le tue parole e per la tua testimonianza... Troppo spesso ci perdiamo,dietro cose futili, quando le cose importanti sono altre. Un abbraccio :*

      Elimina
  12. Scusami era Enza Accardi non Elena Dal maso.....

    RispondiElimina
  13. Emozionante... La tua forza, il tuo coraggio nell'affrontare questo "mostro" a testa alta, il tuo sorriso, la tua dignità, mi stanno trasmettendo un meraviglioso senso di serenità e di pace in un periodo di particolare difficoltà e smarrimento, che purtroppo sto attraversando da qualche tempo. Dio è ovunque intorno a noi, nei fiori dei campi, negli uccelli del cielo, negli alberi della foresta e nel tuo sguardo... Stai instillando gocce di speranza nei cuori di tante persone sofferenti e disperate.
    Grazie.

    Andrea.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Andrea, mi dispiace che tu stia attraversando un momento di difficoltà e di smarrimento, spero che tu lo possa superare presto. Ti ringrazio per le tue splendide parole. Un abbraccio caloroso

      Elimina
  14. Ciao Eleonora, grazie per quella che sei!!!!a volte ci disperiamo affanniamo per cavolate nella vita di ogni giorno....tutto questo perchè non siamo abbituadi a guardare la bellezza della vita che ci circonda....grazie per avermi regalato dei nuovi occhiali per guardarmi intorno!!!
    un bacio a presto Francesca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Francesca, spero che tu possa utilizzare al meglio questi occhiali nuovi :)
      Un bacione

      Elimina
  15. Ciao*sono Simona collega di avventura, non so se ti ricordi ti ho scritto sul post della tartaruga. Mi sono dimenticata di dirti che sono di Roma. Con le colleghe di chemio conosciute in ospedale ci chiamiamo le guerriere.....perché credo che noi siamo davvero guerriere che stanno combattendo una grande battaglia......EVVIVA LA VITA!!!!♡♥
    leggerti mi mette una grande carica :)
    A presto. Un abbraccio
    Simona

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara "collega guerriera", grazie per le tue parole, sono contenta di darti un po' di carica...
      EVVIVA LA VITA <3
      Un abbraccio

      Elimina
  16. Eleonora Letizia, ormai sei diventata importante per ciascuno di noi...le tue foto dove sei sempre sorridente e piena di speranza....le tue parole di grande umanita'...la tua cordialita'....ci danno buon umore e la consapevolezza che sei in grado di vincere la battaglia !!! ne sono convinto !!! nel mentre, tieni duro, noi ti supportiamo ogni giorno :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Giuseppe, grazie per le tue parole e per il tuo supporto.... Non preoccuparti terrò duro nell'attesa di vincere qualche battaglia e successivamente la guerra :)

      Elimina
  17. Ciao. leggi il blog di paolo franceschetti!! Fattelo amico su fb!!! Per favore. sta affrontando il tumore di una sua amica! Aspetta a fare le chemio!!! Informati!

    RispondiElimina
  18. Brava Eleonora! Sei un vero esempio!

    RispondiElimina
  19. Ciao Eleonora,
    ho appena visto il tuo servizio a "Le Iene". Sei una ragazza con un bellissimo sorriso e una fantastica voglia di vivere ! :) ti faccio i miei migliori auguri, e spero ke non ti arrenderai MAI, godendoti intensamente ogni istante della tua vita !
    Sei fantastica ! :)

    Un abbraccio
    Massimiliano

    RispondiElimina
  20. Forza Ele, ti vogliamo in salute!!! Un abbraccio grande :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e già... tifosi si nasce :)
      grazie per le tue parole :*

      Elimina
  21. Tu meriti di vivere altri 1000 anni ! Dio ti benedica! Non mollare mai!
    Un abbraccio forte
    Pier Luca

    RispondiElimina
  22. Ciao! Mi chiamo Sarah e ho appena visto il servizio mandato dalle Iene! Grazie per la forza che riesci a trasmettere nonostante tutto! Io non ho un tumore, ma la sclerosi multipla, e come te cerco e, forse riesco, di trasmettere serenità e positività alle persone che mi stanno accanto. Un abbraccio ;)

    RispondiElimina
  23. Ciao ..ho appena visto il servizio delle iene.. e mi sono precipitata nel tuo blog. Non sapevo nulla di te.. come fai? Io mi sento cosi stupida in questo momento perché mi abbatto e sono fragile..non ho un tumore per fortuna. .ma vivo una situazione da cui non riesco ad uscire vincitrice! Ti stimo tanto! 6 vita!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Carmy, spero che un giorno potremmo dire di essere entrambe vincitrici :*

      Elimina
  24. Ciao Eleonora!! Anche io ho appena visto il servizio delle Iene e condivido al 100% il commento di Massimiliano.Sei uno stupendo raggio di sole! Un abbraccio e grazie. Federica

    RispondiElimina
  25. Ciao bella, sei una grande... una grande davvero... il servizio alle Iene mi ha fatto pensare. Hai fatto sorridere un ex bambino che saluta ancora la sua mamma...

    Sei unica, non mollare mai... MAIIIII!!!!

    RispondiElimina
  26. ciao, ho visto il servizio delle iene! tanta tanta stima per te e buona fortuna.

    RispondiElimina
  27. Semplicemente sei una grande!!! Continua a sorridere perchè credimi che la tua serenità nell'affrontare tutto questo è contagiosa. Un abbraccio :)

    RispondiElimina
  28. Ti faccio un grosso in Bocca al lupo! Vedrai che sicuramente la vita sceglierà te! Grazie per aver condiviso la tua esperienza! Grazie di Cuore!

    Un abbraccio forte,

    Lorenzo da Molfetta (BA)

    RispondiElimina
  29. Sono una blogger, ne ho visti tanti di blog ... Ma questo ha un senso particolare e vero! Hai fatto benissimo a fare questo servizio per le IENE un messaggio di positività e coraggio ... Ti seguirò con piacere, un sorriso a te <3

    XoXo

    Mary

    www.modidimoda-mapi.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille... il tuo commento da "addetta ai lavori" mi fa molto piacere :)

      Elimina
  30. Dio è grande e Tu sei un grande dono per tutte le personè che ti amano e per noi che possiamo solo prendere esempio dalla tua forza....noi che ci arrendiamo perun mal di testa! In bocca al lupo cara!

    RispondiElimina
  31. Sei meravigliosa...un esempio x molti...sorridi alla vita,vedrai che ricambierà...
    ti ammiro...

    RispondiElimina
  32. Ti ammiro davvero tanto! Sei una persona davvero speciale continua così e non mollare mai!
    Francesca

    RispondiElimina
  33. Ciao Eleonora ti ho vista sul servizio delle iene ti incoraggiò in questa tua battaglia sei una donna forte pregherò x te. Dio ti benedica tanto e possa guarire la tua vita nel nome Gesù... Um forte abbraccio Davide

    RispondiElimina
  34. Ciao bella Eleonora. .anch'io a 28 anni sono stata una ragazza con la borsetta...in realtà io usavo un marsupio....e comprendo perfettamente tutto...ti auguro di cuore di superare questo periodo e di guardare la vita, sempre bellissima vita, con i tuoi occhi speranzosi e fiduciosi!! Un in bocca al lupo speciale da chi come te ringrazia ogni giorno Dio per la vita...e poi prendiamo un po' in giro il tumore che se lo merita alla grande....Valeria da Bari

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Valeria... anche io avevo il marsupio, ma proprio non lo sopportavo, ed allora mia sorella mi ha fatto la borsetta :)
      :*

      Elimina
  35. Grandissima!! Una positività e una bellezza disarmanti!!! Le paure futili che ho io mi mi fanno sentire una stupida.. Vorrei tanto avere un pò della tua forza!! Ti auguro il meglio, sempre!! Un abbraccio enorme! ❤

    RispondiElimina
  36. Ti ho visto stasera alle "Iene"!! Fortissima!

    RispondiElimina
  37. Ho appena visto il servizio delle Iene in cui si racconta la tua storia. In famiglia abbiamo avuto diversi casi di tumore, mia madre, in particolare, 12 anni fa, a 68 anni scoprì di avere un adenocarcinoma al colon, in stadio già avanzato, che aveva interessato anche pancreas e fegato. Fu operata, fece i suoi cicli di chemio, e, da allora, ogni anno ripete i dovuti controlli e, per fortuna, il tumore non si è ripresentato . Il percorso non è facile, lo so, ma tenendo duro sarai presto fuori dal tunnel anche tu: sono guarite persone anziane e con diverse altre patologie preesistenti , come mia madre e due mie zie (colon e seno), quindi suppongo e ti auguro che per te il percorso sia più breve e meno arduo.In bocca al lupo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per la tua testimonianza ed il tuo messaggio positivo :*

      Elimina
  38. Ciao eleonora ho appena visto il servizio delle iene... e volevo dirti grazie, la tua voglia di vivere è contagiosa...non c'è cosa piu bella che possa esistere.
    Io ti posso capire, sono siciliano come te , ho la tua età, e purtroppo l'anno scorso mi hanno diagnosticato un tumore al retto, per fortuna mi hanno operato in tempo salvandomi le funzioni.
    Ti scrivo perché purtroppo da 3 mesi sto affrontando la riabilitazione del retto con grandissimi dolori..... purtroppo non vedendo miglioramenti sono un po giù. .. ti volevo Ringraziare perche mi hai ricordato che non sono solo e che un semplice sorriso è la base della felicità.
    Se qualche volta ti va di parlarne ti cerco su Facebook. . Sempre se non disturbo.
    Grazie ancora un grosso bacio e auguri

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro anonimo.... non mi disturbi affatto, cercami su fb se vuoi. Mi dispiace per ciò che stai passando, non è facile, lo so, ma cerca di non buttarti giù... la malattia non può prendere il sopravvento su di noi.... forzaaaaa :*

      Elimina
  39. Scusa se ogni tanto per cazzate mi butto a terra.
    Sei un esempio di vita.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. capita a tutti... l'importante poi è capire realmente quali sono le cose importanti della vita :*

      Elimina
  40. Ti ho visto poco fa in tv e mi sono detta "ed io mi lamento perchè è da domenica che sono influenzata"?? Sei una grande persona, ma tu questo lo sai ;) Le cose si possono affrontare in tanti modi...di sicuro il tuo è quello vincente, complimenti sinceri. In bocca al lupo per tutto...tifiamo tutti per te! ♥

    RispondiElimina
  41. ciao Eleonora, ho visto poco fa il tuo servizio alle Iene durante il quale non ho potuto fare a meno di avere gli occhi lucidi per quella luce che emana il tuo volto e la bellezza delle parole che hai detto. Devo ringraziarti perchè per quei 5 minuti ho rivisto la stessa immagine di mia madre che a 40 anni si è ritrovata a lottare per 15 anni contro il tuo stesso male con la stessa forza, serenità e soavità con la quale stai affrontando la tua storia. E' vero la chemio va fatta e seguita, ma l'affidarsi al Signore e l'affrontare il tutto con la massima serenità sicuramente risultano essere cure che nessun farmaco o operazione possono dare. Ho avuto la fortuna di avere una madre che invece di cercare aiuto, si è aiutata da sola, ha dato forza a noi figli e attraverso la sua esperienza è riuscita a far toccare con mano l'amore di Dio. Oggi ho avuto la fortuna di conoscere te, mia coetanea che ad un insulto alla vita, qual'è il cancro, risponde con la voglia di vivere elevata al cubo. Sei grande e ti ammiro tantissimo... continua così! le persone come te le reputo un mezzo di Dio mandate qui sulla terra a bonificare ciò che pian piano si sta distruggendo.. tu hai un dono: trasmettere agli altri il senso della Vita. grazie di esistere!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Litterio, grazie mille per le tue parole, mi hai commossa :)
      un bacione :*

      Elimina
  42. Sto pensando che: o tu sei estremamente forte e combattiva o la mia terapia è mostruosamente più forte della tua. Comunque sn contento di aver visto e letto che non tutti la vivono come me. Continua a combattere come stai facendo.
    Fabio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Fabio, non si può generalizzare, ci sono varie terapie, vari farmaci, varie malattie e varie risposte del corpo e della mente... ogni storia è diversa... ma una cosa ci può accomunare... la voglia di vivere e quindi la lotta per la vita... spero che continuerai a giocare insieme a me questo splendido gioco chiamato VITA :)
      Ti abbraccio forte :*

      Elimina
  43. Ciao Eleonora. Mio padre ha un tumore al retto con metastasi epatiche. Io sto malissimo ma vederti ieri sera alle iene mi ha fatto davvero bene. Grazie di cuore. Veronica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Veronica, mi dispiace molto... un abbraccio per te e tuo padre :*

      Elimina
  44. Sei davvero una grande persona!! hai capito ciò che della vita é difficile da capire, e fai venir voglia di viverla a pieno come fai tu!!.:) sei una forza!! Ce la farai!! :):) <3

    RispondiElimina
  45. Carissima Eleonora,
    mio papà è affetto dalla tua stessa malattia (Ca colon 4° stadio) . La vita è drasticamente cambiata da quel giorno. Abbiamo imparato a conoscere cos’è veramente la paura, il dolore e la disperazione, ma allo stesso tempo anche la felicità. Prima non sapevo cosa fosse… e me sono resa conto in questi ultimi 3 anni.
    La gioia provata ogniqualvolta abbiamo ottenuto buoni risultati dagli interventi e chemioterapie è stata un’emozione che non avevo mai sentito in vita mia.
    Ora ho capito che il “vivere bene” non è dato da una borsa nuova, dalla bellezza, o da altri mille futili motivi che per me prima erano importanti, ma è data da una tavola piena di cibo da condividere con le persone che ami. La vera gioia è vederle sorridere e andare avanti, è averle al tuo fianco giorno per giorno.
    Prima della malattia avevo tutti gli strumenti per essere felice: una bella famiglia, un lavoro, un fidanzato… tutto assolutamente normale…. Ma non ero felice perché ricercavo sempre di più .. e lo cercavo soltanto in cose inutili. Ora invece, che ho davvero imparato cosa significa essere felici faccio fatica ad esserlo perché una delle persone che amo di più sta lottando per la sua vita.
    Ieri ho visto il tuo servizio alle iene e non immagini nemmeno quanta forza tu mi abbia dato! Il tuo sorriso e i tuoi occhi pieni di vita hanno fatto crescere in me coraggio e hanno allontanato per qualche attimo la disperazione.
    Voglio ringraziarti per ciò che hai fatto e che farai tramite questo blog. Se il tuo scopo è quello di aiutare le persone che stanno vivendo la tua stessa malattia sappi che ci stai riuscendo alla grande. Ti auguro ogni bene e continuerò a seguire la tua storia. Un abbraccio affettuoso . Martina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Martina, le tue parole mi hanno commossa... capisco che non riesci ad essere felice perchè come hai scritto una delle persone che ami di più sta lottando per la sua vita... ma pensa un attimo... hai detto che sta lottando, e quindi ha voglia di vivere e sicuramente ama la vita... la cosa più bella che puoi fare per lui (oltre a stargli vicino) è proprio quella di fargli vedere che sei felice, che apprezzi la vita ed il tempo insieme a lui... non mollate... un abbraccio affettuoso per te, il tuo papà e per tutte le persone che vi ruotano intorno :*

      Elimina
  46. FINALMENTE.....;-) Inizio così perchè arrivi come una risposta a tutti quelli guardano con compassione quasi obbligata. Mi chiamo Gianni Iandolo sono di Palermo da quasi 10 anni vivo a Carini e ho una meravigliosa moglie ( Biedda vero) e due bimbi che mi hanno riempito la vita. Due anni fa mi hanno diagnosticato un tumore alla colonna vertebrale con mielopatia che interessava midollo osseo e midollo spinale ...Quel giorno un tir mi ha preso in pieno .... ma era solo immaginario, e deciso chiesi al dottore che mi diede la notizia , un'amico ....;-)così volle il caso ..di non piangere ma di dirmi che cosa si poteva o dovere fare.Si decise per l'intervento ...con annessi rischi e complicazioni... io come al solito mi buttai a capofitto... e al Besta di Milano dopo una lunga degenza a Palermo obbligata dal sopraggiungere di altre complicazioni.. epilessia e altro... mi operarono e dovetterò togliere anche le faccette vertebrali. Come è cambiata la mia vita durante e dopo il tumore??????? Durante il tumore ho costruito il mio terzo kayak in legno ...con l'aiuto di mia moglie e ogni tanto dei miei figli......anche se ongi tanto per colpa dell'epilessia perdevo i senzi e stramazzavo per terra .... iniziai un gioco con i miei figli ..gli dissi che facevo finta di svenire e chi mi svegliava per prima riceveva un'euro in premio.... per circa sette mesi ..... mi dovetti fare quasi un mutuo..ahahahah . Sono riuscito a finire il kayak che avrei usato dopo l'intervento solo POCHE ORE PRIMA DI PARTIRE PER MILANO .... era destino anche quello.;-) Una volta in ospedale il Dottor Visintini che doveva operarmi mi disse che le condizioni erano peggiorate e non era detto che avrei ripreso una vita normale ..... io risposi... fammi svegliare dopo l'intervento e poi si vedrà.... 4 ore di taglio e cucito per asportare 4 cm di bestia e filamenti che strozzavano i midolli..... una volta sveglio.. iniziai a muovere immediatamente le dita dei piedi... e gli infermieri chiamarono subito i colleghi dicendomi di stare fermo e che il movimento immediato era impossibile dopo il tipo d'intervento.... La mia degenza doveva durare minimo 8 giorni in Ospedale, ....dopo 3 giorni sono stato dimesso ,,,,avevo troppe cose da fare;-))) Ho iniziato la riabilitazione dopo un po di riposo , e non ho MAI accettato la frase Dovrai stare dentro una campana di vetro. Un mese dopo mi feci accompagnare da un'amico in mare ..mettere dentro il kayak in legno che ho costruito ...e ho realizzato il mio sogno. Non ho mai parlato del tumore con tristezza o paura a chi mi ha chiesto ...MAI ABBATERSI ...sono voluto tornare a lavoro subito ( faccio l'operaio chimico) da poco sono tornato a giocare a pallone ed uscire in bici e a godere di ciò che Dio mi ha donato..;-)) E i medici continuano a dirmi di fare il contrario.......;-) Sento odori nuovi , sono felice perchè ho ritrovato me stesso e tutto ciò che mi circonda ;-) Vedere il tuo sorriso questa mattina per caso in un video ... mi ha fatto pensare a quei giorni ... Sei una grande ... ;-) Avrei piacere di poterti stringere la mano ( abbracciarti non so .... perchè sono alto 182 cm e peso 85 kg ... potrei farti male ahahhahah) e farti i complimenti di persona........mi hai già riempito la giornata di felicità..Ti auguro una felice vita ..e spero di poterti conoscere al più presto Gianni Iandolo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Gianni... sono valentina... ed ho avuto il piacere di conoscerti un mesetto fa al campo di marte ... quando ti ho sentito raccontare la tua storia.. tra sorrisi e speranza mi ha ricordato ele e volevo intromettermi per dirti di leggere questo blog... ma poi sono solo rimasta in silenzio ad ascoltare.. bene Eleonora è mia sorella... e abbracciarla non sarà tanto difficile.. qualche sera la porto con me al campo :) ( io sono la ragazza di Giuseppe Allegra ) ...cmq anche tu a forza non scherzi :) ti auguro un mondo di bene... a presto un forte abbraccio Vale

      Elimina
    2. Vedi anche se grande e grosso ....... mi sono appena commosso..Io adoro parlare di ciò che ho avuto , proprio per quello che hai appena scritto....ti sei ricordata di me, .;-) Io non sono forte ..sono fortunato ad avere ciò che ho avuto e a continuare a vivere. In ogni momento della mia vita ,e sopratutto adesso faccio di tutto per ridere e apprezzare tutto ciò che ho attorno. Prima lo facevo , ma ero preso da troppe cose .. adesso me lo impongo;-)))Credo tanto nel destino e ho tanta fede , sono certo che nulla accade per caso, compreso ciò che è accaduto con noi... Il rivedere Giuseppe dopo tanti anni ..per il mio ritorno alla vita " normale " doveva coincidere nell'incontrare te e la storia di tua sorella..;-)))) Ti mando un abbraccione stritolatore e spero con tutto il mio cuore di poter conoscere tua sorella presto per donarle la mia ammirazione e per diventare compari di malattia .......ma vincitori assoluti ;-)))))

      Elimina
    3. Caro "compare di malattia"... noto che abbiamo molte cose in comune, tra cui fede, voglia di vivere, modificare le situazioni negative e trarne vantaggi e giochi, apprezzare le piccole cose, apprezzare gli odori, l'affetto di persone care....
      Sai ultimamente utilizzo molto i miei sensi per descrivere ciò che provo, ciò che sento... i profumi, i gusti, ecc... alcune volte mi dicono che sembro una bambina per la semplicità di come descrivo le cose e per lo stupore, la meraviglia e la bellezza di ciò che sento e che descrivo.... come ad esempio il profumo della brezza marina... che meraviglia :)
      Quando sono stata operata al fegato mi avevano fatto firmare un foglio dicendomi che mi avrebbero fatto una trasfusione e che mi avrebbero messo per un giorno in terapia intensiva... io ho guardato il medico e gli ho detto che firmavo, ma che non ci sarebbe stato bisogno di quella procedura, e che il giorno dopo mi sarei anche alzata dal letto....
      Bene, così è stato, nessuna trasfusione, nessuna terapia intensiva e il giorno dopo, anche se per qualche secondo, mi sono alzata dal letto, e mi hanno dimessa circa 3 giorni prima :)
      Potrei stare qui ore a raccontarti tanti episodi... ma spero di poterlo fare di presenza...
      Sai io non credo molto alle coincidenze... credo più che ci sia la mano di qualcuno quando si incontra una persona speciale; credo che esistono dei sincronismi (coincidenze significative)...
      A presto, un bacione per te e per tutta la tua famiglia... mio caro "compare di Vita" ;)

      Elimina
    4. Ciao Cummare.... Le nostre anime hanno aspettato il momento giusto per incontrarsi...;-)) Coincidenze significative mi piace ...e credo che abbia raggione tu . Gli odori ,i colori che spuntano dal nulla quando ascolto musica ,le belle immagini ,sono sensazioni amplificate per me solo dopo la malattia....mi fa sorridere leggere ciò che tu scrivi, mi hanno detto le stesse identiche cose ....descriviamo ciò che ci circonda come dei bambini... mi sa che allora abbiamo avuto molta fortuna perchè al giorno d'oggi,tutti corrono per qualsiasi motivo,lasciandosi sfuggire ciò che Dio gli ha donato,siamo senza dubbio dei prescelti.;-) SEMPRE prima di andare a lavoro passo dal mare di Isola delle Femmine, mi fermo scendo dalla macchina e cammino un po...il sorriso viene da solo ...Il rumore delle onde che s'infrange sulla sabbia, il sale che ti arriva sul viso ,i gabbiani e l'orizzonte diventano parte di me .....mi sento vivo .;-) Ne avremo da parlare ...;-))) Non vedo l'ora ..intanto ti mando un grossissimo abbraccione stritolatore ... e ti auguro una serenissima e gioiosa Pasqua ;-) Dai un bacio alla sorellina e alla ciurma ..;-)La mia ricambia affettuosamente ;-) KISSSS cummare di vita;-))))

      Elimina
    5. il mare per me è molto importante... è vita, energia, profumo, e tanto altro...
      Tanti auguri di una Santa e serena Pasqua per te e per tutta la tua "ciurma"
      :*

      Elimina
  47. Tu sei un esempio da seguire.

    RispondiElimina
  48. Ti ho conosciuta ieri in tv a Le Iene e non ti abbandonerò. Ti stimo sorella...NON MOLLARE MAI. Se ci fossero più persone come te e meno persone che si piangono addosso per ogni stupida cosa, sicuramente il mondo andrebbe molto meglio. W LA VITA e tu te la meriti tutta! Con affetto Roberta

    RispondiElimina
  49. Ieri, alle iene, hanno anche mandato in onda un servizio sul cancro e l'alimentazione.
    La chemioterapia fa MALE.

    Ti consiglio un libro bellissimo, The China Study :)
    Auguri per il futuro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Gaia, conosco questo libro, seguo già un'alimentazione particolare, medicine complementari, tradizionali ed olistiche... non lascio niente di intentato :) un abbraccio

      Elimina
  50. Ho visto il tuo video e non ho potuto fare a meno di condivide su fcb! Hai espresso me, il mio cancro, e la mia felicità! Io come te VIVO! Grazie per aver chiarito che di cancro non si muore, e che durante la malattia tutto procede come sempre! Ti auguro di finire presto la chemio! Per poter volare ancora più in alto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te, per ciò che mi rimandi... continuiamo a vivere sorridendo :*

      Elimina
  51. Se avessi un decimo della tua forza e determinazione probabilmente sarei la persona che vorrei essere. Da oggi ti seguo e sorrido con te.
    Ciao! Nico

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Nico.... ognuno ha la sua forza, e se cerchi bene sono sicura che riuscirai ad incrementare la tua... :*

      Elimina
  52. Sei il più bell'esempio di vita!!! Non ti conosco ma apprezzo e stimo il tuo coraggio e la tua forza!!! Il blog è bellissimo...sono sicura che sarà di aiuto per tutti! In bocca al lupo da una tua conterranea!!!
    Serena

    RispondiElimina
  53. Ciao Eleonara , ho visto il servizio alle Iene, sei veramente coraggiosa, sei da prendere come esempio. Desidero farti i miei migliori auguri, sei una persona da ammirare! Roberta.

    RispondiElimina
  54. Grazie Eleonora, grazie infinitamente. Il cancro ha abitato e abita tutt'ora vicino alla mia casa, io ne ho una paura fottuta anche se fortunatamente non mi ha mai riguardato troppo da vicino. Tu sei una lezione bellissima per chi è ammalato e anche per chi è sano. Si vede la luce nei tuoi occhi, il modo in cui combatti a colpi di sorriso è qualcosa che è talmente bella che mi lascia attonito; non credevo che si potesse essere come te, non credevo che ci potesse essere tanta forza in qualcuno: mi hai fatto ricredere. Sei una potenza senza pari, davvero...credo di non riuscire a trovare parole migliori per spiegarti quanto mi ha profondamente colpito ciò che hai detto alle Iene e scritto in questo blog. Continua così, non fermarti un attimo, io credo che sia il modo migliore per vincere.
    Ti auguro ogni bene, e per quanto possa contare, sappi che in qualche modo che non è chiaramente definibile ti sono vicino. Persone come te di vite ne meriterebbero duecento.

    Grazie ancora, ti voglio bene.
    Un abbraccio enorme

    Alessandro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Alessandro, grazie per le tue splendide parole, La paura nella vita è utile, ma nella giusta dose... non dobbiamo mai permetterle di schiacciarci, opprimerci, bloccarci e di non permetterci di vivere a pieno la vita che meritiamo. Un bacione :*

      Elimina
  55. Eleonora, la mia situazione è pressoché identica alla tua: stessa diagnosi e stessa localizzazione delle metastasi. Il mio cammino è più breve, è passato un anno dal primo intervento e so che non guarirò. L'obiettivo dei medici è fermare la malattia, finché si può, non quello troppo utopistico di debellarla, ma intanto sono qui e non a farti coraggio perché di quello ne hai da vendere, ma a dirti che non sei sola e che continuerò a seguirti con affetto e simpatia, da... colleghe ;) anche se io ho il doppio dei tuoi anni e qualche altra magagna accumulata con l'età. Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima collega di patologia :)
      spesso di questa nostra malattia non si guarisce, nel senso che una remissione totale, una scomparsa di tutto è molto rara... ma il nostro obiettivo non è quello, ma cronicizzare e tenere a bada la malattia... si può vivere una vita serena e tutto sommato normale anche così...
      Per fortuna ormai la qualità di vita, grazie ai nuovi farmaci, tecnologie, scoperte sull'alimentazione che aiuta e tutto il resto, è di molto migliorata...
      Continuiamo a lottare... chissà magari il tumore prima o poi si spaventa e scappa :D

      Elimina
    2. Il commento qui sopra l'ho scritto come "anonimo" per... pudore, ma adesso penso: perché? Non è una cosa di cui vergognarsi, non l'abbiamo rubata a nessuno, no? ;)
      E allora adesso mi paleso! Ciao Eleonora, avanti tutta anche se càpitano giorni in cui, dopo due minuti che ti sei alzata, hai una voglia matta di tornare a letto e questo, per me, è uno di quei giorni. E Zofran sia lodato!

      Elimina
    3. Grazie Marisa... mi dispiace che oggi tu stia male... ma fidati... dopo un po di riposo e dopo aver smaltito "i postumi da ubriacatura da chemio" vedrai che ti sentirai meglio :*

      Elimina
  56. Ciao Eleonora sono una ragazza di 18 anni e grazie al servizio di ieri ho scoperto questo blog e soprattutto ho scoperto Te, ti ho letto e mi sono emozionata per la tua Forza per il tuo Coraggio per la Serenità con cui affronti tutto ogni giorno..quelle volte in cui magari mi faccio prendere dallo sconforto penso alle persone meravigliose come Te e do a me stessa la forza e la carica che mi danno quella voglia di essere sempre più determinata e grintosa proprio come Te...Si perché oltre a una donna intelligente e forte sei diventata un esempio un idoloda seguire..Ti stimo e ti ammiro per quello che sei e per come affronti ogni giorno la vita perché non è lei che ha scelto te ma se tu che hai scelto lei! Ti abbraccio con tanto affetto e che tu possa vincere questa battaglia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille per le tue parole, ti abbraccio forte forte :*

      Elimina
  57. Non c'è nulla da commentare, ma solo da ringraziare ed imparare. Imparare vale anche per me che sono un chirurgo oncologo. Noi cerchiamo di curare il cancro, malattia curabile, ma Lei esorcizza e cura la malattia più difficilmente curabile : la PAURA del cancro. L'avrei senz'altro definita come "Ragazza fuori di Seno" se fosse stata operata al seno " . Invece forse ci tocca inventarci un altro neologismo dallo stesso significato : "Ragazza fuori di fegato" potrebbe andarle bene ? Lo so c'è poco da scherzare. In realtà sono intervenuto per ringraziarla ed invitarla nel mio blog delle Ragazze Fuori di seno (3200 commenti )
    http://www.medicitalia.it/salvocatania/news/44/Come-si-calcola-il-rischio-reale-per-il-tumore-al-seno

    E sul mio sito [ www.senosalvo.com ] una breve storia del gruppo

    http://www.senosalvo.com/ragazzefuoridiseno/menu_ragazzefuoridiseno.htm

    Ancora grazie con tanti saluti

    Salvo Catania

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Salvo... ancora nessuno mia aveva soprannominata "ragazza fuori di fegato"... la cosa mi ha fatto sorridere, molto simpatica... con piacere farò un salto su questo blog. Grazie :)

      Elimina
  58. Ciao Eleonora..:-), ti ho vista in televisione sei davvero una persona speciale. Ieri mi hai fatto commuovere con la tua enorme forza di volontà. Sei una persona meravigliosa. Volevo farti tantissimi complimenti e augurarti tutto il bene e la felicità del mondo. Ti sono vicino con tutto il cuore. Sei grande...!! :-)

    RispondiElimina
  59. ciao eleonora. sono una semplice ragazzina di 15 anni. ho visto il tuo servizio delle iene e sono rimasta molto colpita dalla tua storia. ho quindi deciso di guardare una scorsa al tuo blog, e devo dire che lo trovo stupendo. hai la forza di un uragano. e sei dannatamente forte, accidenti!
    anche la mia migliore amica ha avuto un tumore anni fa. come te ha scelto la vita,e la vita, dopo aver superato tanti ostacoli, ha scelto lei.
    continua ad essere forte ed ottimista come ora. guarda la vita sorridendo e lei ti sorriderà, ne sono certa! un bacio da una tua piccola ammiratrice. ♡

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Piccola Ammiratrice, il tuo commento e le tue parole mi lusingano... sembri una ragazza molto matura e sensibile... un abbraccio forte forte per te e per la tua cara amica :*

      Elimina
  60. Cara Eleonora, quando ho visto il tuo servizio alle Iene non avrei immaginato di poter vivere il tuo stesso destino successivamente (anche se un po' me lo sentivo perché la mia attenzione al tuo servizio era troppo profonda!) ed invece eccomi qui..5 anni fa a 35 anni il primo intervento al seno e con una probabilità dello 0,001% di recidiva ad aprile mi ritrovo con un nuovo intervento con esito istologico positivo! Da quel giorno ho incredibilmente vinto tutte le mie paure fisiche che per 5 anni mi avevano tenuta appesa ad un filo, per non parlare del fatto che mi potrebbe passare sopra un treno ed io non me ne accorgerei nemmeno! Oggi lavoro ogni tanto sulla rabbia ma anche quella come tu dici cerco di trasformarla in qualcosa di positivo! Ho iniziato il mio primo ciclo di chemio sono stata male, ancora in capelli non sono caduti ma cadranno presto...poi farò la radio e intanto vivo questo mio momento, come tanti, con la forza, con l'amore delle persone che ti vogliono bene e con la voglia come te di urlarlo al mondo che la vita è anche questa ed è bella. Abbiamo un potere unico di trasformare i pensieri in positivi, facendoci spazio tra protocolli e cose che invece non decidiamo noi. Teniamoci stretto questo potere! A presto e ti mando un abbraccio immenso ed un grosso in bocca al lupo, KEEP IN TOUCH. SONIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Sonia, dobbiamo fare i conti con la malattia e con tutto ciò che comporta...
      Dici bene, non abbiamo scelto noi tutto ciò, ma il potere che abbiamo è scegliere come vivere questa situazione... abbatterci e viverla passivamente o combattere attivamente e godere di ogni istante della nostra vita? io sono sicura che tu sei una combattente come me...
      Lascia andare i capelli (ricresceranno) e tieniti stretta la grinta e la vita...
      Un abbraccio cara "collega di patologia" :*

      Elimina
  61. Dio ti ha scelta, così come ha scelto il mio Luca , a soli 17 anni, vegliate su di noi che siamo dei sopravvissuti. Vi amiamo non lasciate mai la nostra mano. Ciao Eleonora, ciao Luchino mio. Una mamma.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina