Google+ Badge

lunedì 23 giugno 2014

Il tumore è contagioso!

Il tumore è contagioso??
Ebbene sì... Il tumore è contagioso...
Mi spiego meglio...
Da quando ho il tumore ho notato che contagio le persone, ma non della malattia, ma della VITA....

È un contagio positivo, quando mi rapporto con le persone, sia realmente che sul mondo virtuale, mi rendo conto che riesco a contagiare la mia positività, vivacità, modo di vivere ed assaporare la vita...
Sicuramente questo contagio dura per un breve periodo...
E per questo vi consiglio la mia assunzione a piccole dosi periodiche :D

Ovviamente c'è anche chi contagia infelicità, paura, depressione e altro...
Dipende da tanti fattori, da come siamo fatti, da come reagiamo, dal sostegno che abbiamo, dalla consapevolezza della malattia e ovviamente dallo stadio in cui si scopre il tumore....

Mio malgrado, anche se vorrei che il contagio fosse solo positivo, esiste anche il contagio negativo.... ancora nel 2014 sento discorsi, domande, affermazioni che mi fanno rabbrividire!!!
Questo contagio negativo deriva dall'essere rimasti ancorati a credenze, supposizioni, paure ed ignoranza passata ma che ancora circolano nella nostra società...

Abbracciatemi, non sono contagiosa....

Proviamo a scardinare anche queste credenze...
Il tumore non è contagioso come malattia...
al massimo possiamo parlare di predisposizione genetica, familiarità ed in questo caso è bene fare prevenzione ed accertamenti dietro consiglio medico... In questi casi (ma non solo) vi consiglio di "non fasciarvi la testa prima di rompervela"...
Perché se iniziate a vivere nel terrore, anzi a non vivere, se poi nella vostra vita accade qualcosa che la modificherà, modificherà i vostri programmi, il vostro corpo, dovrete modificare nuovamente il tutto e magari fermarvi per dei periodi o quanto meno rallentare....
E in qual caso se non avete vissuto precedentemente per paura, e poi magari successivamente per degli eventi di vita, mi dite che vita avete vissuto???
Quindi il mio consiglio è prevenzione ma senza la privazione di vivere a pieno ogni minuto della vostra vita, e come dico sempre io, vivere a colori...

Altre false credenze....
In ospedale ne ho sentito di tutti i colori, ad esempio:
D: posso andare nello stesso bagno dove va mia moglie soprattutto dopo la chemioterapia?
R: si, non è contagiosa...
D: posso bere dallo stesso bicchiere di mia madre?
R: si, non è contagiosa...
D: posso avere rapporti sessuali con mio marito?
R: si, non è contagioso...
D: posso dormire nello stesso letto con mia moglie?
R: si, non è contagioso...
Stai lontana da noi....


Quindi tu... amico, familiare, conoscente, sconosciuto, non aver paura di parlare, toccare, conoscere, "vivere" un malato di tumore, non può "infettarti", non trattarlo come se fosse un lebbroso, perché non lo è!
Se reagisci in questo modo prova a domandarti il perché...
È solo legato a false credenze o dentro di te c'è qualcosa di più?
Magari la paura del "contagio della sofferenza", magari la paura di sentirti dire "ho bisogno di te", "mi aiuti a fare questo?", "mi accompagni?" O altro...
Se fai parte di questa categoria soffermati un attimo a pensare...

Queste, ed altre, sono le domande che mi fanno rabbrividire....Ovviamente esistono delle terapie  specifiche e delle indagini strumentali dopo le quali per cautela si devono usare degli accorgimenti (sarà il medico o l'infermiere ad informarvi). Generalmente quando si verifica ciò dura solo per un periodo circoscritto ed è sempre riferito a quella particolare terapia, mai al tumore!!!
Quindi per concludere posso affermare che...

Il malato di tumore ti può contagiare si, ma di vita, di esperienze, di emozioni, di paure, di ansia, ma non ti può "infettare, passare, contagiare la malattia"...
Allora abbracciate, baciate, coccolate ed amate a pieno i malati di tumore...
Io ho la fortuna di ricevere tutto ciò ed anche di più...
Tanto amore, affetto, sostegno e coccole dalla mia famiglia, dai miei amici ed anche da tutti voi che mi seguite e sostenete durante questo percorso...

Questo vuole un malato di tumore... Affetto ed Amore senza riserve e senza paure...

Bontà:
Non permettere mai
che qualcuno venga a te
e vada via senza essere
migliore e più contento.
Sii l'espressione
della bontà di Dio.
Bontà sul tuo volto
e nei tuoi occhi,
bontà nel tuo sorriso
e nel tuo saluto.
Ai bambini, ai poveri
e a tutti coloro che soffrono
nella carne e nello spirito
offri sempre un sorriso gioioso.
Dai a loro
non solo le tue cure
ma anche il tuo cuore.
PREGHIERA DI MADRE TERESA DI CALCUTTA

I love life <3





43 commenti:

  1. Bellissimo! Sembra quasi una risposta alle mie paure.. Ovviamente so che il tumore non è contagioso ma ho paura ugualmente quando vedo una persona con il tumore.. Devo allontanarmi e non avere contatti.. NON GIUDICATEMI.. Ho sofferto molto nella mia vita.. NON SONO CATTIVA.. (Mio suocero ne ha uno ma è come se mi fossi convinta che sia sparito..)E non penso che sia paura della morte.. Ho perso i miei familiari (anche mamma e fratellino) anche per altre ragioni.. Anche la mia è una "malattia" che spero tanto di riuscire a superare.. Ammiro la vostra forza.. Francesca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Francesca, lo so, la maggior parte delle volte non è cattiveria, ma paura, false credenze, brutte esperienze... ma ciò non deve essere un limite, ma una base da cui partire, magari facendo piccoli passi a braccetto di qualcuno che può sostenerci e consigliarci al meglio.
      Grazie per il tuo commento, non deve essere stato facile. un abbraccio

      Elimina
  2. Grazie per le tue parole!! Si non è semplice.. Io continuerò a seguirti ed a leggere i vostri commenti.. E perchè no.. Spero, fra non molto tempo, di poter scrivere qui che anch'io ho superato questo ostacolo e che finalmente vivo con più serenità.. Un abbraccio forte anche a Te!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. aspetto che tu scriva queste parole :)
      Un Abbraccio

      Elimina
  3. Tutto vero;-)))) Io comunque faccio parte di una categoria a parte .... sugnu bieddu e attraggo anche se sto male..ahhahahahhhaha A parte gli scherzi , molta gente ancora non è pronta ,perchè non conosce , e non vuole conoscere questa realtà. la paura è capace di sconvolgere in positivo o in negativo qualsiasi essere, uomo o donna, animale e non .... l'informazione renderebbe le cose più semplici. il tuo informare le persone anche sotto questo punto di vista ,è la ciliegina sulla torta.....Un'abbraccio cummare;-)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Cumpare Blogger... lo sai che i tuoi commenti e le tue opinioni per me sono fondamentali..
      Un abbraccio
      Ps: qualche giorno devo venire a ricaricare le batterie :)

      Elimina
    2. E...... dobbiamo vederci abbiamo tanto da parlare , e questa volta tanto ....;-))Il mio ufficio è sempre aperto;-)Tu sei fondamentale per me e per tanti/e altri/e Smakkete;-)

      Elimina
  4. Giusto !! il tumore non contagia ..ma molte persone sono spaventate proprio per la mancanza d'informazione, anche a me faceva paura e pensavo di essere immune, finche un bel giorno tac !! eccolo presentarsi a casa mia !!! Cosi è cominciata la trafila operazioni, chemio e tutto quello che ne viene. e. con tutte le informazioni!! Tanti Auguri carissima Eleonora, continua a combattere e vinci !!! un abbraccio !!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo credo che nessuno di noi sia immune dal tumore (così come a tutte le malattie), ma ciò non vuol dire che venga perchè qualcuno lo ha contagiato :)
      Spero che tu stia bene
      un abbraccio caloroso :*

      Elimina
  5. Concordo cara Eleonora, noi malati contagiamo con LA VITA, trasmettiamo agli altri un sacco di FORZA (che neanche pensavamo di avere) e questo aiuta chi ci sta accanto a supportarci in tutto. questi gg di avvicinamento al trapianto son duretti, confido nei prossimi! un in bocca al lupo a te e a tutti quelli che intervengono qui nel tuo blog. BUONA VITA! Chiara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. cara Chiara, Immagino che questi giorni per te siano molto particolari... mi raccomando... non mollare mai... io ti sono vicina, veramente..
      un mega abbraccio :*

      Elimina
    2. Prima della malattia... pensavo che io non sarei mai sato preso dal tumore, lo scrivo con tutta la schiettezza ,e la tranquillità che ho! Come ho scritto nel post precedente tutto cambia quando ti viene a trovare ..ma non sempre cambia in peggio;-) Chiara aspetta il trapianto con gioia sarai un'anima diversa... anzi se sei in terra Sicula io quasi quasi una passeggiatina per venirti a offrire un sorriso la farei...;-))))) Magari che ne sai spuntiamo io e mia cummare Eleonora assieme;-)) Credi nella tua rinascita ... ti aspetta una vita nuova;-)

      Elimina
  6. Non ti conosco personalmente..ti conosco indirettamente..attraverso un'amicizia comune, quella di Elisabetta, ti ho letto e "sono stato contagiato" dalle emozioni che si sentono, anche se attraverso un blog. E' un piacere esserci in questo spazio e continua a contagiare di vita tutti, scambiamoci delle belle emozioni vitali :) Un abbraccio, Giovanni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giovanni, grazie mille per le tue parole...
      io direi che abbiamo una "persona speciale in comune"...
      la mia adorata Betta :)
      Un abbraccio

      Elimina
  7. cara Eleonora, cari amici, vi lascio anche io la mia testimonianza, con un pensiero anche al tuo bellissimo post "sul corpo che cambia" e tutto quello che ne consegue...
    A distanza di due anni e oltre dall'ultima radioterapia, la mia bocca è diventata, come dico io, un luogo visitato dagli alieni, perchè oltre al dolore costante, c'è un po' di tutto, fascicolazioni, bruciore, fitte, movimenti spontanei. Non riesco più ad aprire la bocca oltre un cm e il primo lavoro con logopedista e fisioterapista, è stato quello di far sì che non si chiudesse del tutto, per poter continuare a mangiare. Avevo pudore di quello che sentivo, e cercavo di nasconderlo. Forse non mi accettavo ancora abbastanza, nonostante la forza mostrata per attraversare dieci anni di malattia, forse ero io che mi sentivo "contagiosa". però io stringevo i denti, sorridevo, nascondevo, perchè da fuori non si vedeva nulla. Poi ho incontrato di nuovo l'amore, e ho scoperto che la dolcezza di un bacio poteva fare il miracolo..ho chiuso gli occhi, aprivo piano piano senza dolore, la mia bocca ero io che tornavo alla vita e sentivo la vita scorrere dentro di me, ancora una volta. La mia bocca martoriata poteva esprimere e ricevere emozioni. E io con lei.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La tua testimonianza è veramente meravigliosa...Non ha colori l'arcobaleno quando guardi negli occhi chi ami;-)) e poi come diceva la nonna di Eleonora , chi s'innamora di capelli e di denti ....non s'innamora di niente ;-)

      Elimina
    2. Carissima Laura, grazie per la tua testimonianza, che sono sicura potra essere d'aiuto a molti..
      "L'amor che move il sole e l'altre stelle"..
      L'amore può e vince su tutto... l'amore per noi stessi, l'amore per la vita, l'amore per le persone a noi care... L'AMORE <3
      Un abbraccio :*

      Elimina
  8. Questo post è davvero splendido, un inno alla vita,io non faccio parte della categoria di quelli che scappano, anzi........
    Penso che il sorriso è l'unica arma per affrontare la vita in particolare quando si sta male, la positività sempre!!!!!
    Io ci credo e dalle tue parole anche tu la pensi come me, sono sicura che riuscirai a sconfiggere il male, un abbraccio grandissimo e da oggi ci sono anche io :-)))))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Giovanna...
      Anche io credo che i sorrisi siano molto importanti...
      sorridere a noi stesi, agli altri, alla vita, alle avversità...
      <3 <3 <3 sorridere <3 <3 <3
      Un abbraccio

      Elimina
  9. ElY , SEMPRE centrata , sempre incoraggiante , sempre per TUTTI , riesci a far emergere problemi e soluzioni . Penso che riuscire a far prendere consapevolezza a tanti con i tuoi post è una cosa importante e meravigliosa . TVTB.
    Ho un paio di persone che dovrebbero leggere il tuo post ...!

    RispondiElimina
  10. Ciao
    Ti leggo da un po' e ti voglio dire che sei una persona fantastica che mette voglia di vivere......
    Un bacio grande Grazie
    Samanta da Treviso

    RispondiElimina
  11. Ciao! Leggo da poco il tuo blog ma ho potuto capire che sei veramente una bella persona! Coraggiosa energica, piena di vita!! Hai proprio ragione a dire che i malati di cancro sono contagiosi..di vita! Siete proprio voi che più di ogni altro amate la vita e la affrontate con un coraggio che spesso gli altri non hanno o non sanno di avere! Avete tanto da insegnare e ancora di più da vivere!
    Ti auguro tutto il meglio perché tutti si meritano una vita piena di gioia e felicità e tu, per quello che stai passando ancor di più! I miei migliori auguri!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Giulia..
      è vero, quando si reagisce e si lotta dopo una malattia si ama e si apprezza la vita molto più di molte persone...
      un bacione

      Elimina
  12. ciao Elina, sempre super brava a sviscerare i molteplici aspetti non della malattia ma dell'animo umano... io stessa mi ritrovo un pò in queste tue drscrizioni... non certo per paura del tumore ma per timore del farmaco chemioterapico in particolari giorni, trovandomi agli ultimi 15 GG di gravidanza (non per me ma per lo sviluppo della bambina) temendo possa essere un farmaco pesante per lo sviluppo... e spesso mi dico di essete io fissata/esagerata (soprattutto dopo questo tuo post). Cmq ormai sono alla fine... e sappi che TVB! Baci e auguri per oggi Enza,Ale,Valina e Veronica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Enzuccia, se non si entra in contatto diretto con il farmaco chemioterapico (e non può avvenire) non ci problemi... ma capisco perfettamente le tue paure, non preoccuparti <3 <3 <3
      Bacioni per tutti e 4 :*

      Elimina
  13. Ciao Eleonora, è un po' che non ti scrivo, ma ti leggo sempre e parlo di te con le mie figlie e con i miei conoscenti. Non so se loro ti seguono, ma so che io "tifo" per te, perché sei FANTASTICA e trovi sempre i riferimenti giusti come quella bellissima preghiera di Madre Teresa. Tu l'affetto e l'amore lo ottieni non solo da chi ti è vicino, ma sicuramente anche da Colui che è lassù.
    Ciao Maria dalla Svizzera

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cara Maria, grazie per il tuo sostegno e per il tuo "tifo" :D
      Sicuramente ottengo tanto amore da tante persone che mi sono vicine ed anche da lassú...
      Un bacione, salutami la Svizzera :*

      Elimina
  14. Posso invidiarti almeno un po', Eleonora? Tu sembri sempre positiva anche "dentro", con te stessa, mentre io riesco ad esserlo solo "fuori". Mi dicono che sono forte, che sono brava. Io in realtà sono stanca e vorrei potermi finalmente arrendere. Non me lo posso permettere perché ho qualcuno a cui lasciare un esempio, una responsabilità che mi pesa sempre più. Scusa lo sfogo ma, se non lo faccio almeno in anonimo, mi sa che prima o poi scoppio e vorrei evitare... Ti abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara anonimo, mi dispiace molto per ciò che stai passando. Non deve essere facile essere forti fuori quando si è fragili e si vuole mollare dentro. Spero che tu possa trovare al più presto lo stimolo giusto, le tue risorse personali per poter essere felice e forte sia fuori che dentro, principalmente per te stessa e di conseguenza per i tuoi cari. Solo trovando il giusto equilibrio tra fuori e dentro potrai essere un esempio super positivo per tutti. Spero che la tua "richiesta d'aiuto" anonima tu la possa trasformare in una richiesta d'aiuto concreata... Ci sono molti professionisti che possono aiutarti (in questo periodo della tua vita) a trovare ed utilizzare le risorse che hai dentro di te. Ti abbraccio forte forte <3

      Elimina
  15. quando la mia morosa ha saputo che ho avuto un dermatofibrsarcoma protuberans maligno nel 2002 (ora guarito) mi ha praticamente allontanato, E' rumene è nelle loro credenze il cancro si può trasmettere anche tramite bacio. appena l'ha saputo ha chiuso! Le credenze errate ci sono ancora oggi nonostante l'informazione.... che dire... sono devastato

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro anonimo, mi dispiace per quello che hai passato, ma come dico io, quando si ha un tumore avviene la "selezione naturale della specie", molte persone si allontanano, ma poi scoprirai che è un bene, vuol dire che non dovevano camminarti accanto in quel momento di bisogno e successivamente nella vita. Hai ragione, ancora ci sono credenze errate sul cancro, io sto cercando nel mio piccolo di distruggere queste credenze, ma è molto difficile. Quando capisco che le persone mi guardano con la paura di essere infettati per me è una grande delusione!!! Spero che piano piano le cose possano migliorare e certi tabù decadere. Un caloroso abbraccio.

      Elimina
    2. un abbraccio a te cara amica

      Elimina
  16. ciao, a breve passerò del tempo in intimità con una ragazza che ha avuto un problema alla tiroide e per questo ha dovuto sostenere delle cure per chi ha questi problemi tipo chemio o altro del genere ma non so bene. Vorrei sapere se queste e cito come le chiamava lei "radiazioni" posso essere trasmesse a me che resterò per almeno tre gironi in intimità con lei. Io ringrazio e mi scuso per la mia ignoranza

    RispondiElimina
  17. il cancro è senza dubbio una alterazione del DNA, da molte cause, ma una è certa cioè cellule cancerogene vitali che riescono a infettare come virus le nostre cellule sane. Ciò avviene in momenti di scarsa igiene a causa di indagini invasive e interventi chirurgici che non rispettano norme igieniche.

    RispondiElimina
  18. il cancro è senza dubbio una alterazione del DNA, da molte cause, ma una è certa cioè cellule cancerogene vitali che riescono a infettare come virus le nostre cellule sane. Ciò avviene in momenti di scarsa igiene a causa di indagini invasive e interventi chirurgici che non rispettano norme igieniche.

    RispondiElimina